Categorie
letture critiche del tempo presente

UN GRANDE SIMBOLO DELLA FRATELLANZA EBRAICO-CRISTIANA

Pochi hanno sentito parlare della Bibbia del LXX, o “Septuaginta”, e quasi nessuno è più consapevole della sua immensa importanza sia storico-culturale, sia religiosa. Riconoscere e recuperare il valore della LXX servirebbe anche alla causa di una vera amicizia ebraico-cristiana.Si tratta della traduzione in greco della Bibbia ebraica, che fu realizzata prima dell’epoca cristiana nell’Egitto […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

NEL RECINTO DEL SIGNORE

LETTURA BIBLICA: GIOVANNI 10, 1-10 «In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un bandito. Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore. Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce: […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

IL SEDER DI PESACH E I QUATTRO FIGLI

Molti sanno che nel seder di Pesach, la cena delle prime due sere della Pasqua ebraica, vengono sollecitate dagli adulti le domande dei bambini, in modo da spiegare loro il significato del rito che si sta celebrando e quello della storia che si sta ricordando e in modo da trasmettere la memoria della liberazione dalla […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

LA MANIPOLAZIONE DI UNA PANDEMIA

Il grande problema del “complottismo” è che inseguendo cospirazioni globali, planetarie, apocalittiche, e del tutto immaginarie, trascura regolarmente i “complotti” reali, che sono ben più circoscritti, fallibili, incerti e non hanno un grande potere di fascinazione, ma che condizionano effettivamente la storia e l’esistenza degli uomini. Di più, il “complottismo”, che finisce per screditare, delegittimare, […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

SCIENZA E RAZZISMO A FINE OTTOCENTO

Di recente, e per ben note circostanze, si sono moltiplicate le “professioni di fede” nella scienza, sia come dichiarazioni personali (“mi fido della scienza”), sia come appelli, inviti, moniti (talora al limite della minaccia) da parte di autorità politiche, mediatiche e, appunto, scientifiche. Sarebbe tuttavia preferibile, nello stesso interesse della scienza, avere di essa una […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

La vocazione di Levi (Matteo)

L’essenza della fede cristiana. Un sermone (17 luglio 2011) Gesù uscì di nuovo verso il mare; e tutta la gente andava da lui, ed egli insegnava loro. E, passando, vide Levi, figlio d’Alfeo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli, alzatosi, lo seguì (Marco 2, 13-14) Care sorelle e cari fratelli, […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

L’OSCENA ACCUSA DI GENOCIDIO AD ISRAELE

Il 9 dicembre del 1948, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò la “Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio”. Ciò avvenne in seguito al trauma della Shoah. Ecco come l’articolo 1 della Convenzione definisce il crimine di genocidio. “Nella presente Convenzione, per genocidio si intende ciascuno degli atti seguenti, commessi con […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

GLI “INSEDIAMENTI” DI ISRAELE E QUELLI ITALIANI

Il governo italiano ha espresso il suo disappunto perché il nuovo ambasciatore israeliano a Roma sarebbe un “rappresentante dei coloni”. Puntuale, sferzante, demistificante è arrivata la risposta, pubblicata sul Jerusalem Post, da parte di Rafael Medoff, direttore de The David S. Wyman Institute for Holocaust Studies e autore di una ventina di libri sulla storia […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

GESU’ DI NAZARETH IN UNA OTTICA EBRAICA

Può sembrare paradossale che il felicissimo libro di David Flusser, Jesus, pubblicato nel 1968, abbia segnato e segni ancora una pietra miliare della cosiddetta «ricerca sul Gesù storico» e sia quindi divenuto un riferimento ineludibile della teologia cristiana. David Flusser era, infatti, un ebreo boemo e il suo saggio è quindi una lettura di Gesù […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

FIUMICINO 1973: LA STRAGE DIMENTICATA. IL TERRORISMO PALESTINESE IN ITALIA

Cinquant’anni fa, il 17 dicembre del 1973, si verificò la strage terroristica che negli anni Settanta fece il più gran numero di morti, l’attentato dell’aeroporto di Fiumicino. Eppure, il 90% degli italiani, secondo quanto scrive la Stampa, non ha mai sentito parlare di questa strage. Ad ogni ricorrenza ed anche al di fuori delle commemorazioni […]