Categorie
letture critiche del tempo presente

Una storia chassidica per il nostro tempo e per il nostro compito

Si dice che Bàal-Shem (il fondatore del chassidismo moderno, nel primo Settecento, nella Galizia orientale, attualmente Ucraina), quando doveva assolvere qualche compito difficile, qualche pratica segreta per il bene delle creature, andava in un posto nei boschi, accendeva un fuoco, e diceva preghiere, assorto nella meditazione: e tutto si realizzava secondo il suo proposito. Una […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

«SIAMO TUTTI IN PERICOLO». L’INTERVISTA-TESTAMENTO DI PIER PAOLO PASOLINI

C’è un’intervista di Pasolini, che tra i suoi scritti è quello dove esprime nel modo più folgorante la sua lucidità profetica ed è forse anche quello più urticante per gli intellettuali organici e conformisti. Un’intervista che non a caso ha avuto una pubblicità e una diffusione molto minore di altri suoi interventi. Non fu infatti […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

IL CESARISMO OGGI (O LA SUA PARODIA)

Il degrado della vita pubblica e del dibattito politico sono oggi strettamente legati al degrado del linguaggio della politica. Si potrebbe attingere a un ricco patrimonio di categorie politiche, definito nei decenni scorsi, lungo tutto il Novecento, ma queste categorie che potrebbero meglio cogliere la complessa realtà del mondo attuale non sono neanche più conosciute, […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

I QUATTRO RABBINI: UN MONITO CONTRO I PERICOLI DELLE FACILI “SPIRITUALITA'”

Una premessa. Sono convinto che Dio in Gesù Cristo si sia voluto rivelare innanzitutto ai semplici e abbia voluto confutare la “sapienza del mondo”. Tuttavia, non tutti sono “semplici” ed anzi pochi hanno il dono di una autentica semplicità. Chi non ce l’ha ed ha magari altri doni non fa certo male a ricercare la […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

Il Concilio Vaticano II contro il “Nuovo ordine mondiale”

Il mese scorso sono state depositate le motivazioni delle sentenze con cui la Corte Costituzionale ha respinto i ricorsi contro l’obbligo vaccinale, legittimando la misura imposta da Draghi-Speranza. Tra l’altro, la Corte ha asserito l’esistenza nel nostro ordinamento di una riserva di scienza, vale a dire del dovere di Governo e Parlamento, in particolare in […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

FRA LA TEOLOGIA NATURALE DI RATZINGER E LA RAGIONE ILLUMINISTICA ATEA. UNA TERZA VIA

La morte di Ratzinger ha acceso l’interesse anche per la sua teologia: se ne parla molto, conoscendola molto poco. Sono apparsi articoli e commenti piuttosto superficiali sulla “razionalità della fede” sostenuta da Ratzinger e sulla sua battaglia contro il relativismo culturale. Illuminante per farsi un’idea più precisa del Ratzinger teologo senza dover affrontare necessariamente scritti […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

IL MONITO DI MAJORANA E LA “FIDUCIA NELLA SCIENZA”

In un tempo in cui le nostre libertà fondamentali e i nostri diritti costituzionalmente garantiti sono stati sospesi, compressi o limitati da decreti governativi che si dicevano basati su “evidenze scientifiche”, in un tempo in cui la nostra vita quotidiana è stata sottoposta a regole restrittive fondate sulle medesime “evidenze scientifiche”, in un tempo in […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

“Quid est libertas?”

Come nasce il libro Sono convinto che tutti i libri che vogliano avere un significato debbano nascere dalla vita reale, dal proprio vissuto, dalle questioni più importanti e urgenti dell’attualità e del nostro tempo, anche quando non sono libri di poesia o di narrativa, ma si occupano di argomenti apparentemente astratti, teorici o lontani nel […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

15 OTTOBRE 2021: UNA RESISTENZA MAI NATA. LA PAROLA A UNO STORICO DEL FUTURO

Che cosa potrà scrivere di quanto è avvenuto tra il 2020 e il 2022, fra venti, trenta o cinquanta anni, uno storico che avrà conservato onestà intellettuale e non sarà stato “transumanizzato”? Proviamo a immaginarlo.  Scriverà che i governi Conte e Draghi, usando il pretesto di una “emergenza pandemica”, limitarono, compressero o cancellarono i diritti […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

L’ANALISI DEL VOTO

Il dato più rilevante di questa tornata elettorale è l’astensionismo che ha superato il 36%. Oltre un terzo dell’elettorato non vota. Siamo vicini ai 20 milioni di italiani che non si riconoscono più in alcuna forza politica. È un dato che può essere correttamente valutato nella sua portata dirompente solo se si conosce la storia […]