Categorie
Bibbia e teologia letture critiche del tempo presente

IL MONITO DI ISAIA: TEMETE SOLO CHI DOVETE TEMERE

Alcuni versetti poco noti, poco citati e poco predicati del profeta Isaia, sembrano particolarmente adatti al nostro tempo e alla nostra situazione. Il Signore avverte Isaia, consegnandogli questo oracolo: non bisogna seguire la via di questo popolo che non sa chi veramente deve temere, a chi deve obbedire, chi deve riverire. In particolare, il monito […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

PASOLINI, LE LUCCIOLE E IL NUOVO TOTALITARISMO

In un memorabile articolo pubblicato il 1° febbraio del 1975 sul Corriere della Sera, Pier Paolo Pasolini lamentò il fenomeno “fulmineo e folgorante” che si era verificato in Italia già da dieci anni, passando pressoché inosservato: per effetto dell’inquinamento erano scomparse le lucciole. Pasolini sembrava riecheggiare il libro pubblicato nel 1962 da una scrittrice americana, […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

I PROFETI DELLA PANDEMIA

Secondo la narrazione ufficiale, il primo caso accertato di Sars-Covid 19 si verificò il 1° dicembre 2019 nella città cinese di Wuhan, sotto forma di polmonite atipica. Peraltro, dato il segreto mantenuto a lungo dalla autorità cinesi, solo il 24 gennaio 2020 la Rivista Lancet poté individuare, con una analisi retrospettiva, il suddetto “paziente zero”. […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

“STALINOFOBIA”: MORTE DI UNO SCRITTORE UCRAINO

Dopo la grottesca censura di un corso su Dostoevskij, all’Università La Bicocca, i responsabili si sono giustificati in modo ancor più ridicolo sostenendo che avevano solo sospeso l’iniziativa, in attesa di inserire qualche scrittore ucraino, per una sorta evidentemente di “par condicio nazional-letteraria”. Questi scrittori ucraini evidentemente non li conoscevano e ho così pensato di […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

CHI COMANDA IN UCRAINA? DEGLI “AUTENTICI DEMOCRATICI” O DEI “DROGATI NEONAZISTI”?

Chi è al potere in Ucraina? Un governo e un presidente democraticamente eletti, come sostiene l’Occidente con i suoi media mainstream, o un gruppo di “drogati neonazisti” insediatisi in seguito a un golpe, come sostiene Putin e ripetono i suoi supporters, anche nei canali della “controinformazione”? Vediamo di capirci qualcosa, in modo distaccato e senza […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

LA PAURA DELLA LIBERTA’

Uno dei campi di ricerca più importanti e, a mio avviso, di preziosa attualità dei filosofi della cosiddetta Scuola di Francoforte, ossia degli autori raccolti a partire dal 1922 intorno all’Istituto per la ricerca sociale della città tedesca, fu quello dei meccanismi e delle dinamiche di tipo psicologico, nel senso della psicologia sociale, che portavano […]

Categorie
letture critiche del tempo presente storia

LA “MEDICINA SOCIALE” DAL XVIII SECOLO ALLE ATTUALI “POLITICHE PANDEMICHE”

Nella seconda conferenza di Rio De Janeiro (1974), Foucault approfondisce l’analisi del modello di sviluppo della medicina a partire dal XVIII secolo, partendo dall’assunto, delineato nella precedente conferenza, secondo cui l’intervento medico che incomincia appunto nel Settecento lascia una forte traccia nella storia dell’umanità, che diviene così una biostoria, portando a una medicalizzazione universale e […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

MEDICINA E BIOPOLITICA: L’ANALISI PREVEGGENTE DI FOUCAULT

Nel 1974, Michel Foucault, in un ciclo di conferenze tenute a Rio de Janeiro, delineò il processo che ha portato la medicina a diventare “medicina sociale” e a trasformarsi, da quel momento, in una strategia biopolitica. I testi di queste conferenze, pubblicati ultimamente da Donzelli, insieme ad altri interessantissimi contributi del filosofo francese, con il […]

Categorie
letture critiche del tempo presente

VACCINI E PORTO D’ARMI: IL DIRITTO DEL LAVORO SI AGGIORNA

Sull’obbligo di vaccinazione come dovere morale, civile, religioso e, in questo caso, professionale abbiamo ora una nuova brillante metafora, dopo quelle del semaforo e della patente di guida: Il vaccino sarebbe «un requisito soggettivo essenziale per lo svolgimento della prestazione» lavorativa e si configurerebbe «come un onere a carico di chi deve possederlo o acquisirlo, […]